Eventi

Ago
27
sab
Cavalcata di Sant’Oronzo
Ago 27@7:00 PM

La festa di Sant’Oronzo caratterizzata dalla storica cavalcata organizzata in onore del santo e che percorre le vie più importanti del borgo.
La cavalcata, infatti, è tra le più antiche pratiche di devozione della città di Ostuni nei confronti del Santo. L’usanza di festeggiarlo con una cavalcata risale ai tristi eventi del 1657, anno in cui imperversava il morbo della peste e molti ostunesi chiesero l’intercessione del vescovo Oronzo, rifugiatosi nelle grotte vicino la città per salvare la popolazione. Grazie ai prodigi dell’alto prelato l’epidemia scomparve e il popolo lo elesse a Santo protettore assieme al Patrono San Biagio.
Di qui la devozione degli ostunesi e la prassi di recarsi in processione al santuario eretto in suo onore sui costoni del monte Morrone nella prima metà del 1600, per prelevarne la statua in cartapesta e portarla a spalle a Ostuni. Questa statua di cartapesta, poi, nel 1788, grazie al nobile Pietro Sansone e ai “vaticali” (carrettieri che trasportavano le derrate dalla campagna alla città), venne sostituita con una d’argento, realizzata dall’artista napoletano Luca Baccaro. All’arrivo in Ostuni è scortata proprio dai “vaticali” a cavallo. In realtà, in origine, la processione era guidata da nobili cavalieri. Quando questi furono costretti a fuggire dalla città a causa del fiscalismo del duca Zevallos, feudatario di Ostuni dal 1640, vennero sostituiti dalla corporazione dei vaticali, devoti al Santo che ne proteggeva i traffici.
La divisa che indossano ancora oggi i cavalieri è uno spettacolo: casacca rossa (in memoria del martirio del Santo), pantaloni bianchi, cappello cilindrico con pennacchio scarlatto; il cavallo, murgese, oltre ai vari finimenti tutti lavorati, è coperto da una gualdrappa rossa, lavorata con bottoncini di madreperla, che lo avvolge fin quasi agli zoccoli. La processione si svolge il 26 pomeriggio: la statua del santo è preceduta dal Vescovo con i prelati della diocesi e le autorità. Un trio di “bassa musica”, flauto-tamburo e cassa, suona per le strade della città mentre i cavalieri si esibiscono in spettacolari piroette.
La manifestazione è seguitissima in Ostuni e all’estero. Migliaia di turisti, provenienti dalle vicine località balneari, affollano la cittadina per assistere alla suggestiva manifestazione che vede la sua conclusione, al calare della sera, tra banchi di noccioline e gratta-gratta (coni di ghiaccio triturato, colorato con essenze), botteghe di artigiani della terracotta, bande musicali e le immancabili luminarie. Concludono l’intensa giornata i fuochi d’artificio.
cavalcata

Gen
6
ven
43° edizione del Presepe vivente @ Centro Storico
Gen 6@5:00 PM

presepe biblico per le vie del centro storico.

start ore 17.00

a cura di il Gruppo folk “La Stella”

Giu
25
dom
Ostuni Green Party @ Giovannarolla Green house
Giu 25@12:00 PM

L’estate si veste di verde e inizia con Ostuni Green Party.

Nella cornice bucolica di Giovannarolla Green House gli undici ragazzi di Ostuni Green Riot, il collettivo di Guerrilla Gardening della Città bianca, invitano a trascorrere un’intera giornata di festa a diretto contatto con la natura, in stile total green.
Il gruppo presenta il proprio progetto a tutti coloro che sceglieranno di aderire all’iniziativa, nell’intento di coinvolgere nuovi associati.

Vince Abbracciante, Mauro Semeraro, Antonio Troia, Ciccio Calò, la folk band “Surrya” e chiunque vorrà portarsi il proprio strumento musicale, intratterranno i presenti con esecuzioni dal vivo. Il Dj Set di Chicco Lamalfa farà vibrare l’aia e tra alberi e piante aromatiche si terranno i laboratori “green” e la rappresentazione teatrale a cura della compagnia Sipario Ostunese.

Domenica 25 giugno dismettete le grigie vesti e indossate la natura. Da mezzogiorno fino al tramonto Ostuni Green Riot aspetta chiunque voglia pranzare all’aperto, rendendo disponibili aree ristoro, pic nic e barbecue. Una giornata di condivisione e interazione, per sostenere l’attività di sensibilizzazione svolta dal collettivo in circa due anni e mezzo di attività.

PROGRAMMA GENERALE
12:00 apertura cancelli
13:00 Chicco Lamalfa music selecta
19:00 presentazione Ostuni Green Riot

PROGRAMMA LABORATORI
17:30 Ostuni Green Riot, arredare con le talee
19:15 Antonio Capriglia, aridocoltura e cibo

PROGRAMMA MUSICALE E TEATRALE
17:00 Antonio Troia, Ciccio Calò, Mauro Semeraro musica popolare
18:15 Vince Abbracciante
19:30 Sipario Ostunese
20:15 Surrya, musica popolare
21:00 Chicco Lamalfa dj set

Info e prenotazioni: ostunigreenriot@gmail.com / 328 682 60 52 / 329 262 47 47 / 348 002 39 70

Lug
24
lun
Taranta Fest @ Villa Comunale
Lug 24@9:00 PM

La Città bianca torna a essere per un giorno la capitale del folklore e della pizzica. Il prossimo 24 luglio. La Villa Comunale ospiterà nuovamente Ostuni Taranta Fest, l’evento musicale dedicato alla musica popolare, che giunge quest’anno alla sua seconda edizione. Ideato e promosso dal giovane e poliedrico meteorologo ostunese Michele Conenna, in collaborazione con il Gruppo Folk “Lu Barcarulu”,di cui fa parte da tempo, il Festival sarà presentato ancora una volta dalla giornalista Nicla Pastore e da Michele Conenna, direttore artistico dell’evento e volto noto del meteo di TeleNorba.
«Quest’anno abbiamo come ospite d’onore – dice Michele Conenna – i Terraross, un gruppo diventato famoso per la rilettura in chiave moderna dei brani della tradizione popolare. In concorso invece ci saranno formazioni musicali provenienti dalla Provincia di Taranto, Lecce e ovviamente Brindisi. L’evento sarà trasmesso in diretta Tv, a partire dalle ore 19 con la parata cittadina che aprirà questa seconda edizione. La serata avrà inizio alle ore 19.00 con una sfilata di carretti e di tutti i gruppi partecipanti che percorrerà le principali via della città. Alle 21.00 invece comincerà il concertone: vedrà protagonisti, tra gli altri, il gruppo Folk la ‘Nzegna di Carovigno, i Sangu Amaru di Lecce, Nui Nisciunu di Lecce, i Don Pizzicati di Grottaglie, Terronia Bella di Ostuni, le ballerine e i ballerini della Notte della Taranta, le interpreti teatrali . Inoltre sarà possibile assaporare piatti tipici pugliesi grazie agli stand enogastronomici che verranno installati. Non per ultimi ci sarà la partecipazione di due interpreti teatrali ostunesi tra cui Antonella Colucci e Ginevra Viesti in una pièce teatrale dedicata alla Pizzica, e un’associazione di ragazzi disabili che torna a portare il suo contributo»
Strutture turistiche già prenotate per l’evento del 24 Luglio. Turismo e tradizione continuano ad essere il connubio perfetto per l’accoglienza turistica e per il divertimento estivo, nelle regole e nelle norme.
Ago
24
gio
“Festa patronale di Sant’Oronzo”
Ago 24@7:00 PM

25/08: Concerto bandistico in Piazza della Libertà, mercatino / concert, market

26/08: Fiera in area mercatale, sfilata cavalli con processione, mercatino e fuochi pirotecnici / marcket, horse parade with procession and fireworks;

27/08: concerto di Enzo Avitabile in Foro Boario https://www.facebook.com/events/166867290544243/

Ago
25
ven
“Festa patronale di Sant’Oronzo”
Ago 25@7:00 PM

25/08: Concerto bandistico in Piazza della Libertà, mercatino / concert, market

26/08: Fiera in area mercatale, sfilata cavalli con processione, mercatino e fuochi pirotecnici / marcket, horse parade with procession and fireworks;

27/08: concerto di Enzo Avitabile in Foro Boario https://www.facebook.com/events/166867290544243/

Ago
26
sab
“Festa patronale di Sant’Oronzo”
Ago 26@7:00 PM

25/08: Concerto bandistico in Piazza della Libertà, mercatino / concert, market

26/08: Fiera in area mercatale, sfilata cavalli con processione, mercatino e fuochi pirotecnici / marcket, horse parade with procession and fireworks;

27/08: concerto di Enzo Avitabile in Foro Boario https://www.facebook.com/events/166867290544243/

Ago
27
dom
“Festa patronale di Sant’Oronzo”
Ago 27@7:00 PM

25/08: Concerto bandistico in Piazza della Libertà, mercatino / concert, market

26/08: Fiera in area mercatale, sfilata cavalli con processione, mercatino e fuochi pirotecnici / marcket, horse parade with procession and fireworks;

27/08: concerto di Enzo Avitabile in Foro Boario https://www.facebook.com/events/166867290544243/

Gen
7
dom
Viva viva la befana @ area mercatale
Gen 7@5:00 PM
“VIVA VIVA LA BEFANA” 9° EDIZIONE – DOMENICA 07 GENNAIO 2018 A CURA DEL GRUPPO FOLK CITTA’ DI OSTUNI”
 
Torna anche quest’anno dopo il successo ottenuto nelle scorse edizioni, l’appuntamento con “Viva Viva la Befana”. L’evento è organizzato dal Gruppo Folk “Città di Ostuni” con il patrocinio del Comune di Ostuni – Assessorato alle Attività Produttive. “Viva Viva la Befana” – 9° edizione, è una manifestazione culturale che permette ai bambini di riscoprire l’antica tradizione natalizia della festa dell’Epifania per ridare vigore a una figura  come la Befana, molto sentita dai bambini delle generazioni precedenti. 
 
Domenica 07 Gennaio 2018 dalle ore 17:00 presso l’area mercatale di Ostuni, si darà inizio a una vera e propria festa magica dedicata ai più piccoli, che potranno usufruire gratuitamente delle varie attrazioni che saranno presenti: giro in trenino, passeggiata a cavallo, giro sulla giostrina, dolce golosità, palloncini, visita alla casetta della Befana che darà un dono per ogni bambino, balli, folklore e tante altre sorprese.
 
Nel corso della serata si assisterà a spettacoli di giocolieri, trampolieri, mangiafuoco, acrobatica aerea e animazione per bambini a cura della famosa compagnia dei “Girovaghi” che da anni raccoglie successi e apprezzamenti nelle piazze di tutta Italia. 
 
Alle ore 21:00 si rievocherà l’antico rito di accensione del Gran Falò della Befana che bruciava un fantoccio raffigurante la Befana, con l’intento di lasciarsi alle spalle le brutte esperienze e le difficoltà dell’anno vecchio e dal rogo far rinascere la speranza che l’anno nuovo porti solo cose positive. Uno spettacolo davvero suggestivo che si consiglia di non perdere. 
 
A seguire, riscaldati dal calore della fòcara, la Città di Ostuni avrà l’onore di assistere al concerto di pizzica del famoso Trio Morabito – Paglialunga – De Marco, personalità di spicco nel panorama culturale del nostro territorio, nonché artisti apprezzati in ambito internazionale. 
 
Non mancheranno i prodotti enogastronomici ostunesi come pettole, puccetedde, vin cotto, carne alla brace e ciambelle natalizie.
 
La serata sarà dedicata al ricordo del socio Tommaso Loparco, scomparso prematuramente il 02 Gennaio 2017.
Le parole del Presidente del “Gruppo Folk “Città di Ostuni” Antonio Greco: “Dopo la triste sosta della passata edizione che ha visto l’annullamento della manifestazione per via dell’improvvisa perdita del nostro caro socio Tommaso Loparco, siamo pronti per ripartire, anche in suo ricordo, per riproporre questo consolidato evento. Giunti alla nona edizione, siamo soddisfatti e orgogliosi del riconoscimento e degli apprezzamenti raccolti negli anni che hanno confermato il nostro evento come un punto di riferimento della programmazione artistica natalizia. Per questo mi auguro che, proprio come accaduto negli anni, ci sia una grande partecipazione dei cittadini ostunesi e dei paesi limitrofi. Porgo un sentito ringraziamento all’Amministrazione Comunale di Ostuni – Assessorato alle Attività Produttive, per il sostegno e l’appoggio che ci riserva per la realizzazione di questo straordinario evento. Vi aspetto Domenica 07 Gennaio 2018 alle ore 17:00 presso l’area mercatale di Ostuni”.